SIPRe

Gli insegnamenti dell’Associazione SIPRe

SIPRE, acronimo di Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione, è una associazione clinica le cui origini risalgono agli anni ’70, anche se è solo nel 1985 che l’Associazione assume l’attuale denominazione giuridica di “Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione” (SIPRe).

Caratterizzata da un approccio tipicamente psicanalitico, SIPRe nasce per fronteggiare il disagio che affligge soprattutto le generazioni moderne, costantemente in balia di input diversi e contrastanti: divisi tra la ricerca della propria personalità più autentica e il sé ideale richiesto dal contesto sociale in cui vivono, i nostri giovani sono alla ricerca di un equilibrio che appare sempre più precario.

Questi già difficili “equilibrismi” sono spesso inficiati dall’insorgere di una serie di problematiche psicologiche che il più delle volte si riflettono anche nel rapporto con gli altri, generando sofferenza in chi le vive ma anche in chi suo malgrado le subisce.

Tra i fondatori della Scuola di Specializzazione in Psicoanalisi della Relazione con l’Adolescente e il Giovane di Parma, nei suoi studi di Milano (via S. Gregorio 6) e Como (Via A. Auguadri 22), il dottor Noseda si occupa proprio di dare supporto agli adolescenti “disagiati”. L’approccio teorico della SIPRe  li potrete trovare negli studi del Dr. Noseda.

Con questo termine volutamente ambiguo vogliamo riferirci tanto a quelli che mostrano una resistenza che non di rado sfocia in atteggiamenti aggressivi o autolesionistici, unita alla difficoltà di inserirsi in un qualsivoglia contesto o gruppo sociale, quanto agli adolescenti apparentemente “normali” e “di buona famiglia”, che spesso vivono sofferenze cui non sanno come dare voce.