SIPRe

Gli insegnamenti dell’Associazione SIPRe a Milano e Como

SIPRE, acronimo di Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione, è una associazione clinica le cui origini risalgono agli anni ’70, anche se è solo nel 1985 che l’Associazione assume l’attuale denominazione giuridica di “Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione” (SIPRe).

Caratterizzata da un approccio tipicamente psicanalitico, SIPRe nasce per fronteggiare il disagio che affligge soprattutto le generazioni moderne, costantemente in balia di input diversi e contrastanti: divisi tra la ricerca della propria personalità più autentica e il sé ideale richiesto dal contesto sociale in cui vivono, i nostri giovani sono alla ricerca di un equilibrio che appare sempre più precario.

Questi già difficili “equilibrismi” sono spesso inficiati dall’insorgere di una serie di problematiche psicologiche che il più delle volte si riflettono anche nel rapporto con gli altri, generando sofferenza in chi le vive ma anche in chi suo malgrado le subisce.

Tra i fondatori della Scuola di Specializzazione in Psicoanalisi della Relazione con l’Adolescente e il Giovane di Parma, nei suoi studi di Milano (via S. Gregorio 6) e Como (Via A. Auguadri 22), il dottor Noseda si occupa proprio di dare supporto agli adolescenti “disagiati”. L’approccio teorico della SIPRe a Milano e Como li potrete trovare negli studi del Dr. Noseda.

Con questo termine volutamente ambiguo vogliamo riferirci tanto a quelli che mostrano una resistenza che non di rado sfocia in atteggiamenti aggressivi o autolesionistici, unita alla difficoltà di inserirsi in un qualsivoglia contesto o gruppo sociale, quanto agli adolescenti apparentemente “normali” e “di buona famiglia”, che spesso vivono sofferenze cui non sanno come dare voce.

Ci sono periodi particolarmente critici per quanto riguarda lo sviluppo di un sé consapevole e maturo: tra questi periodi in primis c’è proprio l’adolescenza. È in questa fase, infatti, che l’individuo è chiamato a rafforzare le basi della propria struttura psichica e si mostra più o meno incline al disagio relazionale, essendo la vita di un teen-ager immersa in contesti sociali particolari (come ad esempio la scuola) che possono essere vissuti in modo stimolante e positivo, oppure in maniera più o meno traumatica.

L’adolescenza è il periodo in cui la personalità è più duttile, rendendo dunque in un certo senso più facile intervenire per fornire al giovane modelli positivi a cui guardare durante gli anni dello sviluppo e strumenti utili a sostenerlo nella crescita e nel sempre problematico passaggio dalla giovinezza all’età adulta.

Per tutti questi motivi un intervento professionale mirato ed efficace come quello del dottor Noseda, che riceve presso gli studi di Como e Milano, può dare un contributo decisivo alla formazione di una personalità sana, ben inserita a livello sociale e meno incline alla sofferenza futura.

L’attitudine sociale dell’individuo, infatti, si afferma proprio in questi anni di forzata interazione sociale, quando il ragazzo o la ragazza sono costretti ad abbandonare il vivere quotidiano famigliare per confrontarsi con altri adolescenti aventi le loro stesse problematiche, nonché con adulti che tendono ad avere precise aspettative nei loro confronti.

Il Dott. Noseda ha scelto di concentrarsi proprio sulla fertile e complessa età dell’adolescenza, adottando un approccio che non considera l’individuo come essere a sé stante, ma come persona inserita in un complesso intreccio di rapporti e relazioni, che investono la scuola, la famiglia e la rete amicale.

Dopo la laurea in Psicologia Clinica all’università di Padova, il Dott. Francesco Noseda ha scelto di specializzarsi in Psicoterapia con indirizzo psicoanalisi della relazione, fondando la sua formazione sulle basi della teoria psicoanalitica (SIPRe), affiancata dalla tecnica della psicoterapia dinamico-esperienziale (APDE).

Il lavoro del clinico si è concentrato, sin dagli inizi della sua esperienza, sulla cura di disagio e sofferenza del vivere quotidiano, per poi andare a specializzarsi soprattutto sul lavoro con gli adolescenti, le famiglie e i gruppi, nel contesto di quella psicoanalisi della relazione che è il modello principe a cui si rifà tutta l’attività della SIPRe, anche a Milano e Como negli studi del Dr. Noseda.

SIPRe si occupa anche dei rapporti tra gli adolescenti e gli adulti, con un occhio di riguardo nei confronti di patologie che oggi si stanno diffondendo in maniera allarmante come i disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia), procurando un profondo disagio e una sofferenza che talvolta, pur invisibile ai più, può sfociare in una depressione maggiore o in atti fortemente lesivi di sé e degli altri.

Il lavoro del dottor Noseda tramite SIPRe a Milano e Como non si limita al solo supporto di adolescenti che mostrano segni evidenti di disagio psichico e comportamentale, ma si estende anche a giovani apparentemente più sereni ed “equilibrati”, per aiutarli ad affrontare al meglio un’età critica e ricca di cambiamenti come l’adolescenza.

Avvalendosi dell’utilizzo di tecniche di psicanalisi di gruppo e psicodramma, ma anche di sedute di psicoanalisi tradizionale, il dottor Noseda cerca di intervenire in maniera tempestiva per evitare che gli stati d’ansia e di disagio dei pazienti compromettano la vita di tutti i giorni.

Il dottor Noseda riceve sia a Milano, in via S. Gregorio 6, che a Como, in Via A. Auguadri 22, previo appuntamento. Per informazioni e contatti, è possibile chiamare il dott. Noseda al numero di telefono 347 9145700, tramite il nome Skype f.noseda e l’indirizzo e-mail: f.noseda@gmail.com.