APDE

L’Associazione  di Psicoterapia Dinamico-Esperienziale (APDE) viene fondata da un gruppo di terapeuti che lavorano con il metodo della Psicoterapia Dinamico-Esperienziale Intensiva, obiettivo dell’associazione è condividere e confrontarsi sull’approccio dinamico-esperienziale, che implica “naturalmente” un coinvolgimento del terapeuta sia come persona che come professionista.

E’ un’associazione che favorisce il confronto con culture diverse, ancora di più di quanto già non accada quando l’interlocutore che chiede cure appartiene ad un’altro paese e ad un’altra religione.

L’Associazione si propone di entrare in contatto con quelle realtà che si occupano di mediazione culturale e di psichiatria transculturale, che come noi sono sensibili alla promozione della salute mentale e al rispetto dei diritti di cittadinanza.

L’APDE fa parte dell’Associazione Internazionale di Terapia Dinamica Esperienziale (IEDTA) la quale ha come obiettivo quello di sviluppare la pratica, la ricerca e la formazione nelle Terapie Dinamico Esperienziali (EDTs), terapie ad orientamento psicodinamico che enfatizzano l’importanza di una sana esperienza emozionale per promuovere cambiamenti profondi e rapidi.

L’Associzione è stata fondata nel 2000 quando il dott. Ferruccio Osimo ha proposto di formare una associazione internazionale che incoraggiasse lana ricerca e l’insegnamento delle Terapie Dinamico Esperienziali.

Nel maggio del 2001 è stato organizzato a Milano il primo convegno internazionale dedicato alle psicoterapie dinamico esperienziali a cui hanno partecipato più di 300 professionisti.